I COMMENTI CON LE SOLUZIONI, ESATTE O NON, SONO LASCIATI IN MODERAZIONE

filastrocche di Mrgigiotto

Colloquio insegnanti genitori anni 80...

Insegnante:
Suo figlio è intelligente,
pecca nell'applicazione
e spesso non ricorda niente
di tutta la lezione"

Genitore (sberla al figlio)
"Meriti una punizione,
per un mese niente televisione !!"
Ritorno a casa:La madre (sberla al figlio)
"E nemmeno le partite con gli amichetti
finché a scuola non migliori i tuoi difetti !!"

Anno 2016
Genitore (mentre ascolta l'insegnante rincuora il figlio)...
"Mmm...non è che sono i vostri insegnamenti
troppo difficili da seguire?
Ho letto su whatsapp vari commenti
di genitori e avremmo da ridire".
Ritorno a casa:La madre abbraccia tutti e due:
"Allora cosa hanno detto?"
"La memoria ha qualche difetto...
problemi con l'applicazione,a quanto pare...
(Figlio triste..sguardo tra genitori,cenno d'intesa)
È ora di comprargli un nuovo cellulare !!!"....


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il signor Gennaro,un vecchio molisano,
avendo un forte mal di schiena
va da un osteopatia italo americano
suggerito da amici durante una cena.
"Vedrai che ti rimette in sesto
ha mani d'oro e quel che non guasta
sono i prezzi bassi,è davvero onesto...
E ai tuoi dolori dirai basta !!"
Dopo una settimana,gli amici ritrova
E confida loro la grande delusione.
Per la sua schiena nessuna buona nuova
e racconta la visita senza guarigione.
"Mi presento al dottore,mi controlla ogni osso
Poi dice:"Ohh Isernia,Isernia,qui non si cura
vai da un altro doctor,I can't ...non posso "
A saperlo gli dicevo che ero di Campobasso,che fregatura !!"
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
L'Hostesstrica 

Fu un tuffo al cuore quando mia moglie
mi disse:"Amore,ecco le doglie !!".
Corremmo subito all'ospedale
e ci trovammo un tipo originale:
di turno quel giorno ci attendeva
un'ex hostess dell'Alitalia,
lontano chilometri già si vedeva
che non aveva un aspetto da balia.
Fresca di studio,appena tirocinante
era il preludio d'una giornata allucinante.
In campo ospedaliero aveva poche esperienze
lo capii quando disse:"Alla sala partenze !!!".
Io e mia moglie a guardarci con la faccia basita
mentre andava a mimarci per il bebè le vie d'uscita...
Per fortuna tutto andò bene,direi a meraviglia,
e in pochi minuti venne al mondo nostra figlia.
L'Hostesstrica a quel punto con voce greve
ci disse ,seria,senza batter ciglia:
"Mi spiace,il percorso fatto e' stato troppo breve...
non posso darvi i punti sulla tessera millemiglia "...



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Dedicata a Felicetta 
una bella barzelletta
con la speranza che si diverta
immaginandosi cuoca inesperta...

Va sul web la Felicetta,
per li gnocchi al pomodoro
vuol trovare una ricetta
da far con poco lavoro:
"Questa è facile,che bello,
e speriamo che ben funga",
serve un soldo ed un carrello
e una coda all'esselunga.
Dei bei gnocchi surgelati
un cartoccio di pomí, 
manco dagli chef stellati
mangeresti ben così ...
Della ricetta pero'ha scordato
le due prese di sale e una di formaggio,
allora torna al supermercato 
e non si perde di coraggio...
"Ahh troppe prese,fortuna che all'esselunga 
oltre al mangiare vendono la prolunga..."


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Eroe per caso

Sulla spiaggia assolata di Vieste
tra i bambini che stanno a giocare
scorgo al largo due anziane tedesche
che le  braccia continuan a agitare.
Non v'è tempo da perder, sgomento!!
Il bagnino non è in riva al mare
i soccorsi distanti,è un momento:
ho deciso, le vado a salvare!!
Tolgo in fretta infradito di Peppa
un regalo un po'kitsch dei miei figli
ho il coraggio di un lupo alla steppa
non di vili leprotti o conigli.
Nuoto e intanto ripasso a memoria
quel che feci ad un test da bagnino
quando impavido ebbi la gloria
nel salvar due peluches e un manichino.
Le raggiungo, appaion ridenti,
so che il panico scherzi può fare,
due testate e le rendo dormienti
evitando di farmi annegare.
Incomincia la parte più dura
batto i piedi nuotando a ritroso
ma che forza son della natura!!!
Se le salvo divento famoso...
Giunto a riva di applausi scroscianti
non v'è traccia, ne' di sguardi fieri,
solamente curiosi passanti
e una coppia di carabinieri.
"Appuntato,proceda all'arresto"
indicandomi dice il Tenente.
"All'arresto di chi, di un onesto
ed audace eroe salvagente?"
Mi conducono in commissariato
dicon ciò che il cor mio non intese,
che le crucche che io avrei "salvato"
da lezion d'acqua-gym eran prese...
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Se nato il senato non fosse
e se parla men il parlamento
mettendosi a far giuste mosse
di tasse non avrei l'aumento...
Chi mise ria gente al governo?
Il vuoto di scelta nel voto?
Miseria dovunque, un inferno !!!
E loro a veder chi è più noto !!!
Da Vespa seduti ai divani
discutono, fan coalizione,
poi scordano già all'indomani
ancor prima di colazione...
Io abbinerei al giornalista
un comico,che risate immani
veder sti politici in vista,
nel luogo ideal: Vespa-Siani...



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Una bella famigliola
padre, madre, figlio e figlia,
con il languorino in gola
pe'l cammin di alcune miglia
dopo avere visitato il Vaticano
ed aver fatto un'udienza con Francesco
si decide per un bel pranzo romano
a Trastevere, quartiere romanesco.
E sedendosi ad un tavolo appartato
in un attimo arriva subito un bell'oste:
"Sono Spartaco, il menu non e' cambiato...
c'è l'abbacchio, non cercate le aragoste".
È la moglie a chiedere una cortesia:
"Pasta bianca per i bimbi,presto,han fame !!"
L'oste Spartaco li guarda, poi va via
e ritorna col machete e altre due lame...
"Può ripetere signora cos' ha detto?!
"Ha l'orecchio che per caso fa difetto?
Pasta bianca per i bimbi, han fame, presto !!!"
E finisce tutto in rissa e qualche arresto...

La morale della storia, s' e' capito,
che se hai fame a Roma di' che c'hai appetito....


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Per attaccar bottone
con la sarta del rione
a cui faceva il filo,
una Venere di Milo,
nel suo negozio entrò
e un verso canticchiò:
"Lisa dagli occhi blu...
senza le frecce
la stessa non sei più".
Lei sorrise:"Non era treccia ?!"
Lui per un attimo restò muto
ma poi col suo humour fece breccia:
"Ma allora sei davvero esperta del Tessuto !!!".


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Non è un paese per vecchi

La sveglio la punto alle sette e un quarto
mi lavo, mi vesto e col 15 parto
diretto a guardar chi lavora al cantiere
ma intanto sul bus cerco un posto a sedere.
Inizio a tremare, lento si fa il passo,
nessuno mi fila, allor calo l'asso:
"Gentilmente giovanotto, io la guerra ho combattuto...
la seconda, fu tremenda,sono un sopravvissuto".

"Ahhhh per me lo sa, di guerre,si poteva starne senza,
dalla visita di leva so' obiettore di coscienza".

Qual gran sfiga, non demordo e avvicino un immigrato:
"Ciao fratello, hai il biglietto? Mi hanno appena controllato..."
Nessun cenno, ne' una fuga, il sorriso non gli ho spento:

"No preoccupe, tutto a posto, rinovato è abonamento".

Porca vacca, butta male, gioco carta del malore
metto mano sopra al petto massaggiandomi un po' il cuore.
Potrei star così per ore, sono tutti indifferenti
tra whatsapp, facebook e twitter presi dai loro commenti.
La vecchietta !!Par coetanea,senza un arto, commozione,
e così provo a buttarmi sulla donna col pancione:
"Complimenti !!Manca poco? Non dovrebbe camminare?
Così dicono i dottori, per la mamma e' salutare !!"
Ed infatti mi saluta, s' alza e scende alla fermata
posto libero trovato...or serena è la giornata.
Ma nel mentre che'l cul mio va ad empir posto vacante
la vecchietta mi si invola con la protesi mancante:
"Prenotato !!Sale adesso il mio vecchio amico Bruno
perché oggi,degli invalidi di guerra, c'è il raduno".
Porca vacca, che giornata, non mi resta che tentare
con la classica puzzetta che lo spazio va a creare.
Mi rammento, utilizzavo questa tecnica alla moda
quando giovine, alle poste, non volevo far la coda:
Tieni il fiato, stringi i denti e poi premi a più non posso...
Accidenti, ho esagerato, me la sono fatta addosso.
In un attimo si svuota tutto il bus, gente che ha naso,
ma sedermi, dannazione,non mi pare proprio il caso... 



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Mi unisco ai complimenti
che ho letto nei commenti
col battito di mani
pe'l rebus di stamani !!!
E quando la cultura
va a braccetto con il gioco
è astrale congiuntura,
scusate, non è poco !!!
Avete riassunto epici anni
incubo di scuola per gli svogliati:
da oggi cambia musica, mai più affanni...
tutti gli studenti vi saran grati !!!
Einstein inizia a tremare,
vita breve per le tue teorie nelle scuole!!!
Sab & Feli riusciranno a spiegare
l'intero l'universo in poche parole !!!
Di storia e geografia nessun avrà più timori
Viva il metodo di studio delle nuove Montessori !!!


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

E voi da che parte state...

Finita stagion di lavoro, ormai pago,
salito su autovettura a noleggio
mi reco ad Alassio per ore di svago
trascorse in gran parte a cercar un parcheggio.
Quand'ecco che scorge il mio occhio felino,
di gatto ormai cotto che par un coniglio
l'ambito riposo a vettura in declino...
"Non fonda!!" rimembro il prezioso consiglio.
M'appresto a manovra solerte e sicura
con frecce che donano luce alternata,
or sorge dal nulla figura si' scura,
e impreca con foga, veemente, alterata:

"Hei, ci sono già io, ha capito ?!
Sto tenendo il posto a mio marito"

Non vedo auto alcuna in lista d'attesa
pe'l spazio che alberga coperto da fronde
lo faccio notar a turista inattesa
che incalza con stizza e di getto risponde:

"È al casello di Albenga, tra poco arriva!!".

Il mio piede destro si fa più pesante
concorde con ciò che comanda il neurone
da li' all'orizzonte non miro passante
or dunque si' rapido come un neutrone
mi metto a conquista del bene supremo
sobbalzo,assecondo la geniale mossa,
gioioso che par che ho sbancato Sanremo,
udendo il lamento e l'infrangersi d'ossa.
Il tempo d'acconcio della folta chioma
di scender la stuoia e solar protezione
un colpo di clacson, foresto, su Croma,
richiamo sagace per la mia attenzione...

"Hei biondo,hai mica visto una signora
distinta,sui 50 anni"....

Parea descrizione perfetta e attinente
di donna investita per futile alterco
ma al vedovo allegro, enuncio un bel niente
soltanto:"Vo al mare e magari la cerco....".
<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
Tra moglie e marito
se non si mette l'udito
nascono incomprensioni
che portano a separazioni....
e tutto finisce in vacca
per colpa di un'acca !!!
Con l'enigmistica poi,all'occorrenza,
si può negare pure l'evidenza....

Lei:"M'hai detto che ci amavamo !!"
Lui:"Mai detto che ci amavamo"...

E così anziché amarsi
si arriva sino ad ACCApigliarsi...
E dopo:uno si ACCAmpa in salotto,
una si ACCAsa in tinello
ed in quattro e quattrotto
si finisce a dormir in un letto ACCAstello ....



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Buon compleanno !!!

Uova, zucchero e farina
metto dentro una terrina
e incomincio a mescolare.
Poi non resta che versare
burro e lievito vanigliato...
Pronto il dolce !!! Va infornato...
160 gradi per circa tre quarti d'ora
e quando vedo che la superficie dora
lo tolgo dal forno e lo lascio raffreddare
ed intanto penso a come decorare.
Una squisita crema pasticcera
che andrà a farcire l'interno
e sopra panna montata !!! Non è leggera...
Che oggi la dieta vada all'inferno !!!
Cioccolato fondente per la scritta perfetta
"Buon compleanno cara Felicetta" !!!
Ed infine una rapida corsa all'Esselunga
uno spumante brut ed un fior che non punga,
le settantacinque candeline color rosa...
Bene, ho preso tutto? Ho scordato qualcosa??
Il biglietto !!! Dunque...

Auguri !!!

Sai che non conta l'età anagrafica
oggi te lo ripeteranno tutti a raffica
ma quel che importa è ciò che si sente
e quando una persona è giovane di mente
può portar con leggerezza
anche numeri sopra il cento
l'importante è un'accortezza:
se e' una giornata di forte vento,
sulle candeline soffia pure piano
ma tieni un estintore a portata di mano ...


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

SUI NOstri cor MAI ALEggia dissaPOR COsciente
pe'l nobile animal di cui non butti niente.
Di rosea pelle fina che par seta pregiata
e si tramuta in setola se all'occhio è avvicinata.
Fautore dell'estetica, e non ne parlo a vanvera,
fu il primo a far le maschere di fango (di pozzanghera)...
Chi lo porta al guinzaglio come docile cane
chi lo serve con l'aglio tra due fette di pane,
non mi domando se sia giusto o tempo perso:
gli dedico una SCROFA con ispirato verso...



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

È scritto nel destino

Basta !!!Dei miei orari in fabbrica son stufo !!!
Mattino presto,pomeriggio o la notte come un gufo !!!
A pensar a un altra vita è bene che cominci
e cosa c'è di più veloce d'un gratta e vinci?
Ormai sono convinto e corro dal tabaccaio
l'uico in grado di risolvere il mio guaio
e tra tanti biglietti la mia impavida mano
ne coglie uno con le infradito in primo piano.
Gioco semplice:se trovi due scritte uguali
riceverai la panacea di tutti i mali.
Per 20 anni soldi a palate !!!
E già sogno viaggi e lande isolate....
Tiro fuori una monetina e gratto via l'argento,
ci sono due scritte !!!Ehi !!!Un momento !!!
Lo mostro al tabaccaio, sprizzo gioia da ogni poro !!!
Legge: "TURNISTA PER SEMPRE" ,meglio che torni al lavoro....



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Vita da zoo

Il leone sdraiato per terra
non ha voglia di fare la guerra,
sembra quasi sorrida al turista
poi sbadiglia e si gode la vista.
Si avvicinano un puma e due tigri
ciondolando con passi assai pigri
e domandan al vecchio leone
cosa voglia per far colazione.
"Non ricordo,quand ero in savana
tutti i di' di ogni settimana
mi svegliavo sempre di fretta
per cercare una bella gazz...gazzetta?!"
La leonessa commenta sconvolta:
"ARRG....Non ci son più i leoni d'una volta"...



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La befana canterina

Zucchero e doni?
Solo ai Jovanotti Boni !!!
Per i Villani e a chi Mal si comporta
di Grandi Carboni ne farà scorta !!!


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La fuga dell'enigmista galeotto

Alla mensa rubò un limone e un cardo
e nascosto da ogni indiscreto sguardo
con il limone le sbarre della cella sego'
e dal cardo ottenne una corda con cui si calo'.
Riusci' a scappare?Voi tutti vi chiederete....
Beh, scivolo' dalla parete ma tolse due lettere
e fini' come un trapezista su una bella rete !!!
"Sono libero !!!".Lieto fine, pronti a scommettere?....

Purtroppo qualcuno senti' quell'urlo gaio lì vicino
Un bel guaio:in un secondo arrivo' un secondino....



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Anno vecchio, con te ,chino,
mangio un altro cotechino.
Di lenticchie fortunate
ne trangugio a mestolate,
non mi fermo, a più non posso,
col mio bel vestito rosso.
È festosa l'atmosfera
son le 9 della sera.
Sento botti in lontananza
entra il cane nella stanza:
è impaurito, ha l'occhio mogio,
un'occhiata all'orologio.
Sono sol le ventidue,
ore 10 calma piatta
mangio ancora come un bue
le lenticchie nella pignatta.
Che' è l'attesa dell'evento,
non l'evento stesso in se',
l'emozione del momento
che rimbomba intorno a te.
Apro il frigo e mi domando:
"Ma perché la nonna mando
a comprare con la lista?
So i problemi che ha di vista "...

"O spumante o champagne "

Lei per farmi più felice,
agli sconti sempre all'erta,
non capisce e poi mi dice:
"C'era quello, era in offerta".
E così con la lasagna
berro' Spuma di sciampagna...



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

E ora corro veloce come un puma
dopo aver sorteggiato un po' di spuma
verso Donato il mio tabaccaio fidato
per giocar al lotto i numeri che hai dato.
E se tutto va come sogno,incrociando le dita,
sarà il più bel capodanno della mia vita !!!
In caso contrario,tirero' una testata contro il muro
e col danno al capo festeggero' il Capodanno venturo !!!



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il regalo riciclato

Il regalo riciclato lo capisci da un'occhiata
spesso mal impacchettato con biglietto e vecchia data.
La sorpresa è una chimera,devi finger commozione:
"Ohh che bello !!!( bomboniera di una vecchia Comunione )...
Un fermacarte favoloso e qui sotto cosa vedo...
no,ma siete matti, non dovevate...non ci credo...
Ehi...ma questo Natale non badate a spese...
c'e' pure un biglietto (omaggio) per l'Expo milanese !!
Ora devo solo trovare tempo e macchina per andarci
(anzi, macchina del tempo...a ben pensarci ).
Grazie infinite zia Rosa e zio Ubaldo
ecco il vostro regalo (merce in saldo).
Zia Rosa e zio Ubaldo ora son commossi:
un telecomando universale a raggi infrarossi
e una confezione di sali da bagno colorati,
gli stessi di un anno fa perfettamente imballati.
Quando leggono "Auguri Luigi "nel biglietto
intuiscono qualcosa ma a loro la memoria fa difetto
Mi salvo in corner:"Luigi ? Firmo sempre gli auguri
così,su chi vi ha fatto il regalo,sarete sempre sicuri !!!".


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

"Nonno,ora mi stacco da Facebook
se mi leggi una fiaba sull'E-book !!"
"Va bene, c'era una volta una regina
che davanti allo specchio ogni mattina..."
"Uffa nonno !!! Basta con la storia di Biancaneve !!"
"Vuoi quella delle mille bolle blu, e' molto bella !!"
"Ok,raccontamela pure, purche' sia breve !!"
"C'era una volta un puffo con la varicella.
Buonanotte".



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La vita è un boomerang 2

Dinnanzi al colonnato di San Pietro
mi guardo a destra, a manca e pure dietro.
Traccia del portafoglio non v'è alcuna
un ladro mi ha rubato una fortuna !!
Nello scomparto per i documenti
era nascosto l'unico sistema
estratto all'enalotto, circa venti
milioni che ora ho perso, un anatema !!
Ma la speranza è l'ultima a morire
la folla di fedeli e' testimone
mi indica chi potrà intervenire
librandomi da quella situazione:
"Papa Francesco!! Chiedigli un'udienza
ha stile, persuasione su coscienza,
potrebbe con la sua parola pia
far convertir il ladro a giusta via !!"
Accetto di buon grado tal consiglio
e spiego tutto il fatto al Santo Padre.
Sorride, fa un commento e come a un figlio,
mi da' un buffetto, che parea mia madre.
S' affaccia alla finestra con un foglio
ed ai fedeli che stanno di sotto
dichiara:"È stato perso un portafoglio
col 6 vincente e il jackpot all'enalotto.
Per caso se qualcuno lo trovasse
o l'abbia preso con modi furtivi
che a guardie svizzere lo consegnasse ".
Che metodi davvero persuasivi....
"Ed ora non ci resta che aspettare..."
mi dice il Papa sempre più convinto.
"Adesso poi che san dove cercare
addio al mio tesoretto appena vinto"
ribatto un po'stizzito e me ne vado.
Ma ecco, come capita di rado,
le guardie entrano con il maltolto!!
Quasi da un coccolone sono colto!!
C'è tutto !!! Soldi e foto dei parenti,
l'immagine del Pontefice tedesco,
sorride leggermente a stretti denti
il degno successor Papa Francesco:
E finalmente, c'è la ricevuta!!
La guardo e me la bacio avidamente.
"Fortuna, solamente, non ne hai avuta,
dovresti ringraziare quella gente"
mi dice il Papa dentro al Vaticano.
Con ricompense a ogni fedel bonario
resto con men di un soldo nella mano.
E addio al mio bel destin da milionario !!!


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La vita è un boomerang

Mi sveglio al mattino con il piede giusto
sorseggio un caffè che ha un ottimo gusto
mi lavo, mi vesto, la solita fretta
poi esco, c'è già l'ascensor che m'aspetta.
Chiudendo il portone,la strada è ancor vuota,
mi accorgo che a terra c'è una banconota.
Mi chino e raccolgo quel dono del fato
e vado diretto al supermercato.
Che bello, un carrello che ha già la moneta,
lo riempio seppure sarei ancor a dieta.
Prosciutto, champagne, caviale e un tomino
che' tanto quest oggi, chi paga, e' il destino.
Mi reco alla cassa, non v'è alcuno in coda
e in pochi minuti son già sulla Skoda
che parte, assai raro, alla prima accensione
accelero troppo e investo un pedone!
Si alza di scatto ma non inveisce
"Mi scusi, non stavo nemmen sulle strisce"
mi dice e va via fischiettando un po' zoppo
tra me e me ora penso:"mi sembra un po' troppo"...
Son quasi le otto, il lavoro mi attende
per strada c'e' il capo che da un pullman scende.
"Aspetti direttore, lo vuole un passaggio ? "
"Ma no, lasci stare, mi godo il paesaggio,
piuttosto, con questa giornata solare
non pensi al lavoro, se ne vada al mare".
Saluto il mio capo che chiosa:"Un momento!!
Domani in ufficio, parliam dell'aumento ".
C'e' un lavavetri al semaforo rosso,
inizio col solito:"no grazie, non posso".
Mi guarda e mi dice con tono un po' mesto:
"Meglio,non avevo da darle il resto".
Semaforo verde....e il mare immenso,
che agli occhi si perde con quel suo blu intenso.
Parcheggio nel posto degli handicappati
ho letto che i vigili sono agitati,
lo sciopero dura fino a domattina
un bagno, una pizza e una birra alla spina.
Giornata finita, si ritorna a casa
intanto mi arriva un messaggio, e'la NASA
"Per la sua idea del Chiringuito su Marte
siam tutti concordi, il progetto parte.
Domani alle 15.00 un nostro addetto
le porta l'assegno e per Houston il biglietto".
Tornato a casa,in tempo per la coppa
giro a fatica la chiave nella toppa
"A volte capita che giri male,
provi col passpartout condominiale"
in mio soccorso si precipita la portiera
sempre disponibile, onesta e sincera.
In un secondo sono sulla poltrona
accendo la tv ma qualcosa non funziona,
il solito disturbo, debole segnale,
corro sul tetto all'antenna digitale.
Sembra tutto a posto, tutto in regola
sto per rientrare ma scivolo su una tegola...
Dal decimo piano intraprendo un volo
che, ahimè ,mi farà schiantare al suolo.
C'è la vecchia dell'ottavo che stende,
sfortuna,ha appena riavvolto le tende,
al sesto il signor Rossi potrebbe prendermi al volo
che iella,a quest'ora sta a pescare giù al molo.
Al quarto, al terzo e al secondo constato afflitto,
che sfiga,appartamenti per l'estivo affitto.
Al primo piano c'è il materassaio
la giusta soluzione per il mio guaio!!
Di solito impila i materassi sul terrazzo
sarà il buio o la velocità ma io non vedo...niente !!
Son giunto al piano terra, impatto assai violento,
il frantumarsi d'ogni osso distintamente sento.
Chiamano i soccorsi, vari minuti interminabili
l'ambulanza e'ferma a una marcia per i disabili
e i loro diritti troppo spesso calpestati,
come i parcheggi,da individui non autorizzati.
Con le poche forze rimaste sento la portiera
che parla con la mia vicina di casa, la sciura Piera:
"E pensare che se sui materassi fosse atterrato
magari, dico, forse, si sarebbe salvato.
Peccato che dopo aver perso l'incasso di un mese
ha deciso di mollare il lavoro quell'idiota...
ma al giorno d'oggi, dico io, è chiaro, e' palese,
mai farsi pagare con una sola banconota".



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Un Sabato canterino

Oggi è Sabato e domani non si va a scuola
così il mitico Daniele lo studente consola...
Ma al pomeriggio con Passerotto non andare via
Claudio ci lascia dentro un po' di nostalgia.
Verso sera è un Sabato qualunque, un Sabato Italiano
e Sergio col suo swing ci da' una mano....
E così passa il Sabato e arriva Domenica
il cielo e' un po' coperto e chissà se nevica
Beh,non lo so,non sono mica un mago
perciò Fabio ancor non prenotar la gita al lago !!!



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Surriscaldamento globale

Giovedì,il dì di Giove
guardo il cielo ma non piove
Di questo passo pensa che bello
far come il mitico,grande Vianello:
passar un insolito solare Natale
al mar con le pinne,fucile ed occhiale.
Ma ahimè non son più gli anni 60
e anche se neve non ne verrà tanta
dico:"Tranquillo" a chi si lagna
che sul cucuzzolo della montagna
si potrà sciare come in Sud Tirolo
e fare pupazzi di polistirolo.
Che'al giorno d'oggi l'artificiale
resta la cosa più naturale...


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Jingle bells jingle bells jingle all the way....

Poche note calibrate che già creano l'atmosfera
e ti fan volare in alto manco fossi in mongolfiera.
Le lucine fanno il resto, una festa condivisa,
i sorrisi accesi in volto mentre lacrima la Visa.
E "Così questo è Natale", un John Lennon commovente,
che ti spinge a meditare mentre litighi con gente
che potresti anche ammazzare per un posto in un parcheggio
perchè in fondo anche il Natale tira fuori sempre il peggio.

"A stro....."
..."del ciel"
e intonate una canzone
tra le auto tamponate,non si sa chi avrà ragione.
Si ritorna in fretta a casa, c'è già il brodo che sobbolle,
sulle punte i passi rapidi come Roberto Bolle
per nascondere i regali dentro al vecchio sgabuzzino
e riprenderli puntuali, quando è a nanna già il bambino...
"La felicità negli occhi dei tuoi figli non ha prezzo"
questo dico il 27 al bancario che, puntuale,
mi telefona e mi dice:"Lei sta 'in rosso' già da un pezzo".
"Ma d'altronde insieme 'al verde' sono in tinta col Natale".



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Una notte di Dicembre buia e tempestosa,
una di quelle in cui nessun a guidar si osa,
un giovin camionista, impavido, ma di buon cuore
concede l'autostop a due simpatiche suore.
"Salite sorelle, avete smarrito la strada per il convento?"
"No figliolo, stiamo scappando, quel posto è un tormento!!
Sveglia alle 5, preghiera del mattino,
colazione da sole senza manco un cappuccino,
poi giù nei campi a coglier erbe per l'amaro,
un brodino e a nanna,destino cinico e baro !!
Dopo aver visto Sister act avevamo preso i voti
speravamo pure noi di diventare volti noti !!".
Il camionista si commuove e si sente anche un pò sciocco,
poi vede in lontananza che c'è un posto di blocco.
"Sorelle, se vi trovano in cabina mi ritiran la patente,
siate cortesi,vi celo nel frigo,tanto le ventole son spente".
E così accosta il camion e carica le religiose, scelta perfetta,
riprende a guidare e i carabinieri mostrano la paletta:
"Favorisca patente, libretto, cosa trasportate?"
"Nulla maresciallo,ho gia consegnato le derrate".
I carabinieri controllano che tutto sia regolare
poi tornano dal camionista e lo vanno a congedare.
Scampato il pericolo il camionista saluta sollevato.
Pochi minuti dopo il maresciallo chiacchera con l'appuntato:
"Ha visto Esposito, la crisi economica aguzza le menti fini
per risparmiare sul refrigeratore ci hanno messo due pinguini"...


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L'enigmista vegano al ristorante

Ascolto Tiziano FARRO e Cristina D'AVENA
mentre seduto al mio CAVOLO aspetto la cena.
S' avvicina il cameriere:"Gradisce del tacchino?"
"Solo se è un piccolo tacco perche' balla un po' il tavolino".
Abbiamo riso.Credo abbia capito la mia situazione.
"Abbiamo RISO !!".Ed ecco la sua soluzione.
"Ok,MIGLIO di niente".E facendo buon MISO a cattivo gioco
mi accontento del solito (che SOIA !!), piatto speciale del cuoco.
MAIS in questo locale giuro che ci rivengo,
la mia serata vegana è andata ARAME-ngo !!
Lo spot consigliava:"Il Paradiso del vegano,
tutto ciò che è salutare a portata di mano ".
E così mi sono alzato e con la mano li ho salutati,
mandandoli al diavolo,ristoratori improvvisati !!!
Lo chef mi raggiunge e mi chiede:"È tutto a posto?"
Gli rispondo:"Chef,SEITAN TOFU...mo e niente arrosto !!!"
E me ne torno a KASA, dolce KASA...


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Conto alla rovescia con numeri a caso....

15 siamo, manca poco
16 che oggi è Santa Lucia !!!
Ecco il mio m8:"pentole al fuoco" !!!
6 pronta a preparar ogni leccornia?
Di20 più allegra giorno dopo giorno
E quan12 :"11 manca" !!!
metterai tavola,accenderai il forno....
e coi parenti s3tti festeggerai la Notte Santa !!!



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Natale sulla Luna

E anche questo Natale come da tradizione
ci aspetta nelle sale il cinepanettone !!!
Finite le innumerevoli Vacanze sulla neve
e i "Natale in ogni luogo", pure il più disperso
insomma,d'ora in avanti per farla breve,
ai Fratelli Vanzina è rimasto l'universo !!!
Cast al completo, tornati insieme De Sica e Boldi,
la storia si svolgerà su una navetta della Nasa
perduta sulla Luna e,cosa non si fa per i soldi,
i due convinceranno gli alieni a riportarli a casa.
Battute esilaranti:"Ao',pieno de crateri ovunque vada
e noi che ce lamentiamo de Roma e le buche de strada".
E con gli alieni svariate gag e persino qualche screzio
"Ehi E.T. con quella testa grossa, tutto verde, pari Borghezio !!".
E poi un sacco di belle donne,vestite con tuta e casco
e per questo già la critica prevede un mezzo fiasco...
Tutti concordi:"È un film troppo leggero,manca di profondità"
De Sica replica seccato:"È che sulla Luna ce manca la gravità !!!".


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il sabrage
A fine pasto nonno Ivo e' aitante,
mostrando una bottiglia sulla tavola:
"Questo Natale il tappo allo spumante
volerà via con un colpo di....sciabola !!"
Domanda al nipotino la lettura
delle istruzioni sopra l'etichetta
per evitare una brutta figura
seguendo passo a passo la "ricetta".
E Nicolino si alza e legge piano:
"Sabrage, impugna l'arma con la mano,
e per aver l'effetto assicurato
che il colpo secco al tappo sia ben dato ".
E Il nonno, un poco sordo,che ha capito?
Che per colpir il prosecco va bendato
e chissà quante volte ho ribadito
che in questo modo l' "affetto" è assicurato !!!
Primo colpo a vuoto per nonno Ivo
ma non si scoraggia:"Ancora un tentativo !!"
"Stavolta hai preso il collo !!"esclama Nicolino.
"Alla prossima colpirò il tappo e inizierà la festa !!"
"Ma quale tappo, sono qua vicino ...
sopra il collo di nonna Lidia c'è la testa !!!"


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

 per le nuove generazioni,un piccolo dizionario di termini che si potrebbero usare durante il pranzo di Natale.

App-arecchiare

No, non c'è nessuna app da scaricare
bisogna solo preparar tavola per mangiare.


"È tutto buonissimo, assaggiate !!"

Al vostro intuito mi affido....
E' un più sentito Mi piace-Condivido


Fotografia

Niente di straordinario,
è come fare un selfie
con lo smartphone al contrario.


Tombola

Gioco dei nostri vecchi....bravi !!!
ci giocano anche i bimbi, non è in formato AVI
comunque in parole povere la sua essenza
è l'estrazione di numeri random in sequenza.


Ed ora l'ultimo, il più importante...

Il regalo fatto col cuore

(Padre che dona al figlio una lettera scritta a mano)

"Lo so figliolo,non e' la solita tecnologia
e il valore economico,come vedi,non è molto.
È come il pregio impagabile di una fotografia
che l'attimo fuggente d'un sorriso ha colto.
Il regalo fatto con il cuore, con amore e affetto
può racchiudere tutto il mondo in un semplice biglietto.
Insomma, hai capito, dipende dal trasporto che ci ho messo...
"Ahh...tutto chiaro papà,ha sbagliato il corriere espresso !!"


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La canzone di Natale

Il presepe e l'alberello...
il pandoro e il panettone...
cosa manca?Il ritornello
di una splendida canzone !!!
Doti canore ne ho ben poche
ma non disdegno il Karaoke
prego maestro, attacca la base
e ognuno di voi nelle lucenti case
in questo mese che ci rende poveri e ricchi
non pensi alle spese e sorridente canticchi

Sarà perché brindiamo

"Che confusione,
sarà perché è Natale
devastazione
al centro commerciale
le lunghe code
lo stress, altro che ozio,
prezzi da frode
dentro ad ogni negozio.
L'occhio mi cade
sopra un bel cellulare
"L'offerta scade
affrettati a comprare"
90 euro???
"Pago, perfetto !!!"
Commessa smemorata
"Le avevo detto
che era la prima rata ?"
E vola vola via va
la tredicesima
e vola vola da me
questa è l'ennesima
e se continua così
basta una sola "occasione"
a far depressione
fuori e dentro di me.
Ma dopotutto
dai, non ci lamentiamo,
passa anche il brutto,
sarà perché brindiamo
Ho il conto in rosso
e continuo a brindare
Il vino è mosso?
Mi metto anche a ballare !!!
E vola vola si va
sarà perché brindiamo
e vola vola con me
dai, non ci lamentiamo
E se più un soldo non c'è
dimmi cosa facciamo...
Chissenefrega, sara' perché brindiamo !!!


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Una vera lezione

Ringrazio il Natale e la sua atmosfera
e per affrontarlo in degna maniera
mi addentro nel bosco dietro casa mia
cercando l'alberello più bello che ci sia.
Tra faggi,oleandri,castagni e cipressi
ignaro dei divieti che trovo nei pressi
comincio a colpire con forza esemplare
la base maestosa di un abete secolare.
Deciso e puntuale,in mano l'accetta,
lo lavoro ai fianchi con cadenza perfetta.
L'ultimo colpo e il mio sguardo si fa lieto:
l'abete vacilla,come un pugile,al tappeto.
Lo accompagna il mio sguardo,merita onore,
generoso,immenso albero,a cui sono debitore.
Gia' immagino le lucine, le palle e i festoni
con cui lo copriro' circondandolo di doni.
Natura infida,matrigna,abietta,
l'abete si abbatte sulla mia casetta...


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il panettone

D'antica tradizione meneghina
è il dolce di Natal per eccellenza
con i canditi e uvetta sultanina
lo assaggi e non puoi più restarne senza.
Si narra che da Ludovico il Moro
fu un certo Toni, sguattero del cuoco,
ad inventare quel capolavoro
che' il vero dolce era andato a fuoco.
I commensali furono felici:
applausi,bis,una vera ovazione
Sparsero la voce tra gli amici
e il Pan de Toni adesso è il Panettone !!!

P.S.: Pare che un veronese,amico del Moro,
borbotto' :"Uvetta e canditi io non adoro"
ma tutti i commensali gli risposero in coro:
"E chissenefrega... mangia il Pandoro !!"


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La scelta del regalo

Filastrocca del mattino
tra cornetto e capuccino
tutti attendono che giunga
la storiella corta o lunga !!
Il mio dubbio oggi è notevole
un amletico dilemma:
Dono utile o dilettevole?
Caffè e zucchero o una gemma?
Ci va il giusto compromesso
non v'è mai scelta perfetta
quindi io seguirò adesso
l'opinione da voi detta.
Ho pensato per nonno Salvo
il più giocoso tra i parenti
un utile-futile ,siccome è calvo,
splendido pettine senza denti.
Per zia Rosetta e il suo cane indolente,
che mai recupera il bastone lanciato
il giusto regalo forse avrei in mente:
un piccolo boomerang radiocomandato !!
Nonno Silvano, pigro come un orso
esce solo dalla sua tana al mattino,
per seguire con cura i lavori in corso
nel cantiere che hanno aperto lì vicino.
È prodigo di consigli con tutti gli addetti
appena vede qualcosa o soltanto per parlare
fa notare puntuale i presunti difetti,
e loro per educazione stanno ad ascoltare.
Ecco, qui mi sbilancerei come non mai,
servirebbe un dono utile, si sa come sono i vecchi...
Quindi ho deciso:a quei poveri operai,
donero' dei bei tappi per gli orecchi !!!


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Natale in città
Fiochi fiocchi nevosi
sulle strade,il cammino,
rendon dolce ai nervosi,
sbuffa solo il camino.
L'ascia lasci, abbandoni,
nessun vento di guerra
per i doni perdoni
pur l'amico che erra.
Chi fa miglia, si stressa
in famiglia e si abbatte,
chi va ligia alla Messa,
chi valigia e ciabatte
parte già per Dubai.
C'è chi resta in paese
senza soldi to buy
fino alla fin del mese.
Che' Natale è una tale
allegria,rende puri.
Pur la Municipale
da' biglietti di auguri...
a chi euforico e lieto
lascia l'auto in divieto.


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ed ora....
Giovedì 3 Dicembre......
Donne,viva lo shopping !!!Siiiiiiì
Uomini, vi va lo shopping ? No.

Come ogni anno arriva puntuale
il giorno dello shopping di Natale.
Momento esaltante per tutte le donne:
cercare, provare, migliaia di gonne.
E per i mariti soltanto lo stress
di starsene in fila davanti alla Guess.
Per cui abbiamo preso il tor per le corna
e siamo andati ove non si ritorna....
L'OUTLET !!!!
All'ingresso principale ci siamo divisi
lei è andata da Zara piena di sorrisi
io invece ho iniziato la perlustrazione
cercando un negozio senza confusione.
Quasi impossibile e allor mi son detto:
"Vado dove mi porta l'ntelletto".
E ho scelto una fila lunga ma fortunata.
Da quel negozio la gente usciva sollevata
e sorridente con pacchetti e pacchettini.
E non c'eran solo uomini ma anche donne e bambini.
Perfetto,i classici 3 piccioni con una fava
con una coda sola ogni regalo si sistemava !!!
Quelli in fila prima di me eran così impazienti,
sarà che lo shopping non è tra i miei divertimenti...
Dopo 2 ore e mezza di coda ecco il mio turno !!!
E all'ingresso il cartello del "Bagno diurno"....



<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Auguri provinciali

Vado a Ferrara, Livorno e Caserta
poi verso Napoli, Taranto e Lecce.
Se unisci le sigle farai una scoperta...
FE-LI-CE NA-TA-LE adesso si legge !!!


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

1 Dicembre

Nonna e nipotino
8 del mattino....

"Il Calendario dell'Avvento !!!
Apro la finestra finalmente !!".
E giunge puntuale un lamento:
"No,chiudi,che fa corrente !!"


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il Natale di una volta...

La buccia del mandarino
sulla stufa che scaldava
lasciava un profumino
che il cor mi sollevava...
I numeri alla tombola,
in man fagioli secchi,
chissà chi capitombola,
i giovani od i vecchi?
Il nonno al davanzale
racconta di elfi e renne
che con Babbo Natale
dal cielo portan strenne.
I bimbi tutti intorno
ascoltano, estasiati...
profumo vien dal forno,
i dolci son sfornati !!!
E giunge anche il momento
più atteso dai bambini,
per loro è un vero evento...
scambiarsi i regalini !!!

Natale 2015

"La nuova stufa è un portento,
non sporca e in eterno dura...
Nonno!!! Le bucce !!! Attento !!!
Non qui !!! Nella spazzatura !!!"
Michael e Richard, nipotini adorati
stanno spiegando a nonna Elvira
che i numeri per la tombola van scaricati
altrimenti: "tutto il game non gira !!!".
Sarah e Jessica,gemelle,nipoti di zio Vito
ascoltan la storia di Babbo Natale e gli elfi.
"Quindi zio, se abbiamo ben capito,
son anni che li vedi,e non hai nemmeno un selfie ??!!"
E giunge il momento, tra i più speciali
quello che oggi rende davvero felici:
postare su Facebook le foto dei regali
per condividerle con tutti gli amici ...


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Santa Klaus 

Manca meno di un mese 

e già' sono alle prese 
col cercar in soffitta 
il vestito e la slitta

 !!! Elfo !!!


 Hai visto Il mio vestito rosso??

 "È in tintoria,lo prendo appena posso". 

Allora le renne vo a strigliare fino a sera

 nella stalla giù in giardino, in boxer e canottiera. 

Arriva l'elfo, finalmente, sono infreddolito

 "Ecco il vestito rosso, Santa, la festa inizia !!!" 
Lo indosso e mi va largo,beh, son dimagrito.... 
Ma nooohhh !!!È del Gabibbo di Striscia la notizia !!!


<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L'agognato venerdì

Venerdì è il giorno più bello
dell'intera settimana
perché in vol come un uccello
potrei andar sino a L'Avana.
Oppur far in fretta e furia
le valigie per gustar
una deliziosa anguria
del Brasile in riva al mar.
Il week end tra poco inizia !!!
Sogno in grande !!!Invano...in vano,
che' alla fine la pigrizia
mi fa scegliere il divano...


Nessun commento: